LinuxWorld Logo
Untitled Document


Gli strumenti ci sono, si tratta di conoscerli


Il software "libero" è solo Linux più qualche tool da iper-tecnici? Non proprio: ecco una guida ai principali software open source indicati per il mondo aziendale


Per chi cerca nel mondo open source le soluzioni ai problemi aziendali il primo ostacolo è che i progetti "free" sono moltissimi. In un certo senso è impossibile dire con esattezza quante siano le iniziative open source attive in un dato momento: quelle di cui si tiene traccia sono oltre centomila, ma c’è sempre la possibilità che da qualche parte ci sia un programmatore sconosciuto che sta sviluppando proprio il codice che serve a voi. O almeno, questa è la filosofia dei sostenitori del software libero.

Nel mondo business, in realtà, si è fatto strada un numero di applicazioni e piattaforme open source decisamente più limitato: "mattoncini" tutto sommato collaudati e per i quali si trovano competenze e supporto con una certa facilità. Di seguito descriviamo una ventina di progetti open source che possono interessare anche gli utenti business: alcuni sono molto noti, e da tempo, altri stanno nascendo solo adesso ma sono giudicati piuttosto promettenti. Sono quasi tutti disponibili per i principali sistemi operativi: Windows, Linux e Unix.

Prosegui la lettura dell'articolo cliccando sul link che segue:

Continua la lettura
©Copyright 2004-2005 IDG Communications Italia - tutti i diritti riservati
E' vietato riprodurre i contenuti di questo sito senza l'autorizzazione scritta dell'editore
I prodotti e i marchi citati sono di proprietà dei rispettivi titolari

Altri siti e attivita' di IDG nel mondo: IDG (USA) - IDG.net - IDC (USA) - IDG Global Solutions - IDG Ventures